Discografia


2019

432 Hz

Testi: Audio 2
Musiche: Audio 2
Genere: Pop
Contiene i brani:
Un' Onda Nel Bicchiere
Libero Come Un Aliante
Amici Per Amore Featuring – Ivana Spagna
Amarsi È Possibile
La Venere Degli Dei
Questa Nostra Vita
Mediterranea Sei Featuring – Tony Esposito
Amore Amica Mia
I Sorrisi Della Mente
Rotola La Vita
Acqua E Sale
Specchi Riflessi

Un' Onda Nel Bicchiere

E  Vedo il mare da lontano ma non vedo più te
Confuso tra mille bandiere perchè vento non c’è
Quando tutto sembra che finisce ormai
…….Ma per fortuna c’è lei!
Il freddo arriva come un onda sulla testa e và
lontano dove c’è una  tempesta ma
Tu non sai se arriverà
E se sarà un piacere
C’ero io ad inventare scuse e mai un motivo
Che esprimesse poi,quella verità assoluta che non hai
 
C’e’ un onda nel bicchiere
Rimbalza che è un piacere sai
Rimane effervescente
Come una una sorgente d’acqua che vedrai
Con tante bollicine
La vedo che poi arriverà
Su questa spiaggia aperta
Mentre ancora un bacio amore ci sarà
I marinai che sognano un riparo
Dal sole ,dalla pioggia, come il faro
che vedi dal nulla
di notte nella nebbia
 
l’amore spesso si confessa e tu comprendi la via
la vita si collega come fa una rete marina
prende solo quello che gli arrivera’ e il resto quando sarà
C’ero io ad inventare scuse e mai un motivo
Che esprimesse poi,quella verità assoluta che non hai
 
C’e’ un onda nel bicchiere
Rimbalza che è un piacere sai
Rimane effervescente
Come una una sorgente d’acqua che vedrai
Con tante bollicine
La vedo che poi arriverà
Su questa spiaggia aperta
Mentre ancora un bacio amore ci sarà
I marinai che sognano un riparo
Dal sole ,dalla pioggia, come il faro
che vedi dal nulla
di notte nella nebbia
Chiudi

Libero Come Un Aliante

Ho gia’ difeso il nostro amore
Dai tanti nodi della vita
Per questo un giorno come tu volevi
misi un anello fra le dita.
 
Non e’ difficile andare forte e lontano
Un mondo nuovo e’ quel che penso e che desidero lo giuro
io dico che ti amo, in volo tra le nuvole.
 
Mi sento libero come un  aliante
Come un estate calda all’ombra del cuore
Come una radio che trasmette emozione
Restiamo soli io e te
Apri la porta della nostra felicita’
E’ un dono immenso averti dentro nell’anima
Che ci vedra’ indivisibili.
 
La leggerezza che c’e’ in te
E’ come un viaggio fra le stelle
Una cometa che si illumina
E accende un faro nella notte in noi
 
Non e’ mai inutile
Se tu combatti per amore
La nostra storia e’ un’esigenza
Che mette in moto il motore
Della nostra vita   e tutto il resto poi sara’!
 
Mi sento libero come un  aliante
Come un estate calda all’ombra del cuore
Come una radio che trasmette emozione
Restiamo soli io e te
Apri la porta della nostra felicita’
E’ un dono immenso averti dentro nell’anima
Che ci vedra’ indivisibili.
 
Guardarti alla luce e vedere se tu sei un aliena
Che viene da un mondo lontano che io scopriro’
E’ stata fortuna incontrarti su questo pianeta
Portami lontano, ora! …vivo in questo cielo e…
 
Mi sento libero come un  aliante
Come un estate calda all’ombra del cuore
Come una radio che trasmette emozione
Restiamo soli io e te
Apri la porta della nostra felicita’
E’ un dono immenso averti dentro nell’anima
Che ci vedra’ indivisibili.
Chiudi

Amici Per Amore Featuring – Ivana Spagna

Si dice in giro che tu sia
L’eterna amica soltanto a casa mia
Si dice che l’amica è
Quella che vede soltanto quel che sei
Come mai ora
Io e te qui da soli ?
 
Lo sai che un amica divide la vita
E non sai cos’è
 
Io e te che siamo ancora
Amici per amore
Non c’è una soluzione qui
Io e te che ci teniamo per mano e ci guardiamo
E poi parliamo spesso per ore
Io e te che siamo amore ma che non stiamo insieme
Amici della sera si
Io no so più chi sei
Io non so più dov’è
L’inizio della follia che non si arrende ancora a noi
 
Il gioco delle parti è
La donna è un cuore e l’uomo un corridore
Aspetta un altro giro che
Che arrivo presto e giuro che lo dico
Come mai ora
Io e te qui da soli ?
Lo sai che un amica divide la vita
E non sai cos’è
 
Io e te che siamo ancora
Amici per amore
Non c’è una soluzione qui
Io e te che ci teniamo per mano e ci guardiamo
E poi parliamo spesso per ore
Io e te che siamo amore ma che non stiamo insieme
Amici della sera si
Io no so più chi sei
Io non so più dov’è
L’inizio della follia che non si arrende ancora a noi
 
 
Chiudi

Il Disco

Il sudore che non brucia la fronte
È una spiaggia aperta al sole d’estate
Picchia in testa e tutto non sembra vero
Che è arrivato un momento sereno
C’è chi arriva in fondo al proprio volere
Chi dal dubbio poi si lascia assalire
Tutti insime su di un prato a giocare
o perduti in un film d’autore
Perchè nel campo della vita si corre
Ti bagni a volte sotto l’acqua che scorre
Ma poi è fantastico asciugarsi col sole
Di questa estate che adesso arriverà
 
Lancia forte il disco come un freesbe e sai
che lo prendi al volo ed è felicità vedrai
Sono santi quelli che lo fanno
a lancio teso  fino in fondo
e sanno che lontano arriverà
il disco gira e va
gira e và gira e và uhh uhh
 
I vestiti sono appesi sul muro
“non mi tuffo più lontano lo giuro”
“troppo caldo mangia un pasto leggero”
“con le bici ci vediamo giù al molo
qui tutto gira e poi ritorna d’accapo
se scegli il punto giusto: esatto hai centrato!
è l’occasione adatta che ti ha voluto
oppure tu hai scelto il punto esatto?
 
Lancia forte il disco come un freesbe e sai
che lo prendi al volo ed è felicità vedrai
Sono santi quelli che lo fanno
a lancio teso  fino in fondo
e sanno che lontano arriverà
il disco gira e va
gira e và gira e và uhh uhh
 
le occasioni sono mele mature
le raccogli prima che sono cadute
se finiscono nel campo vicino
corri prendi tu metti al sicuro
 
Lancia forte il disco come un freesbe e sai
che lo prendi al volo ed è felicità vedrai
Sono santi quelli che lo fanno
a lancio teso  fino in fondo
e sanno che lontano arriverà
il disco gira e va
gira e và gira e và uhh uhh
Chiudi

Amarsi È Possibile

Non è difficile lasciare quello che vuoi
Non so vivere se tu poi non chiedi mai
È un emozione che vive sopsesa in noi
 
Il tempo scorre lento e tu chissà dov’eri
Quando un mattino preso a scriverti i pensieri
Vagavo con la mente,forse inultilmente
Provavo a dissuaderti ma non senti niente
Che amarsi è vivere se tu lo vorrai
 dividerci è improbabile se tu ci sei
 
e mi piaci tutta e sei come vorrei
le tue follie improvvise ed i tuoi “no” scontati
ti prego amore non cambiare mai
perché desideravo questa vita,sempre,insieme a te
uniti e persi mai
libertà,tu sei
 
navigheremo sui mari del sud
come due alianti,sui fiumi e poi giù
per sentieri,senza fine e poi isole azzurre e distese di blu
sorvoleremo sui ghiacci del nord
ed io ti chiedo se mi ami o no
amerò quel momento quell’unico istante vivrò
e di te paure non avrò
 
ed userò la chiave e scoprirò i confini
di quella impenetrabile aria che vivi
e intonerò poi un suono per mirare al centro
di questo grande amore che ritorna dentro
è un immaginazione che dà felicità
è quella sensazione  che poi ci vedrà indivisibili
dimmi che per me vivi e noi nel mondo
 
navigheremo sui mari del sud
come due alianti,sui fiumi e poi giù
per sentieri,senza fine e poi isole azzurre e distese di blu
sorvoleremo sui ghiacci del nord
ed io ti chiedo se mi ami o no
amerò quel momento quell’unico istante vivrò
e di te paure non avrò
 
un sentimento sincero poi schiude le ali
come un frutto maturo
 
sorvoleremo sui ghiacci del nord
ed io ti chiedo se mi ami o no
amerò quel momento quell’unico istante vivrò
e di te paure non avrò
 
navigheremo sui mari del sud
navigheremo tra i ghiacci del nord
sorvoleremo lontani,navigheremo vicini
 
 
Chiudi

La Venere Degli Dei

Oramai una ragione davvero non c’è
Per restare ancora un giorno di più
Questa casa ha pareti ristrette per me
La valigia è quasi pronta oramai
 
Apro gli occhi sul mondo e la musica và
Ed un suono molto armonico nasce
Filiforme a spirale seguendo il maestrale
Ed echeggiando tra colline vicine
Come mai una sostanza inverosimile
E vedo poi un orizzonte insieme a te
 
Aria fresca si respira quando ci sei
Ecco perchè vedo il sereno
Sto tagliando il vento in autostrada e una fermata non c’è
l’ultima chiamata e si accende il display
squilla un suono il nome tuo
cambio marcia a volo manca poco arriverò per le sei
 
questa strada che seguo mi spinge lontano
sei una stella a portata di mano
mentre un faro che brucia mi uccide il pensiero quando un sogno
si avverava davvero
Come mai una sostanza inverosimile
E vedo poi un orizzonte insieme a te
 
Aria fresca si respira quando ci sei
Ecco perchè vedo il sereno
Sto tagliando il vento in autostrada e una fermata non c’è
l’ultima chiamata e si accende il display
squilla un suono il nome tuo
cambio marcia a volo manca poco arriverò per le sei
 
sale il sole aggrappandosi al pendio
quasi contromano a sfiorare dio
e la gravità si assenta come fosse inutile
ma ecco che sei la venere degli dei
 
Aria fresca si respira quando ci sei
Ecco perchè vedo il sereno
Sto tagliando il vento in autostrada e una fermata non c’è
l’ultima chiamata e si accende il display
squilla un suono il nome tuo
cambio marcia a volo manca poco arriverò per le sei
Chiudi

Questa Nostra Vita

Notte nel cuore della notte
Lo sento che ti perdo
Per poi riaverti ancora
Vedi che siamo ancora in  piedi ?
È inutile negare
che ci facciamo male se
continui ad agitare questo mare !
 
Ah quest’amore mio
Quanta pioggia ancora da prendere?
vento che non asciuga mai
Questo viso se poi
Sotto un acqua scrosciante io e te
Ah questa nostra vita
come un sole all alba  rinasce ed è viva
Come un auto nuova va via
A scoprire che c'è
Una strada che porta sempre e solo da te
 
Aria avrei bisogno d’aria
Di un giorno lungo un anno
per stare ad ascoltare te
e navigare in questo mare
 
Ah quest’amore mio
Ha diviso il cielo come fosse dio
Ha strappato foglie dai rami
Ha mangiato domani
E poi stretto le mani
 
Per la rabbia
Ha deciso di mangiare questa sabbia
Ha guardato l’orizzonte da lontano
E già sogna disegnato un tuo sorriso
 
Ah quest’amore mio
Ha diviso il cielo come fosse  dio
Ha strappato foglie dai rami
Ha mangiato domani
E poi strette le mani per te
Ah questa nostra vita
Si è nutrita bene dei baci dei suoi
Ha cambiato spesso il vestito
Perchè tanto ha sorriso
E ha deciso che un sogno più importante non c'è
Chiudi

Mediterranea Sei Featuring – Tony Esposito

Hey mammà
Tu che abbracci le città
Con un ritmo nero e sei
Distesa sulle dune
Hey mammà
Quante onde che ci dai
Sulle tante spiagge che
Disegni con le dita
Quante città che accendono la vita
In questa terra con il groove eterno
 
È terra mia è mare mio
Oh mamma mia oh mamma mà
 
Mediterranea sei   (  sun shine )
Nei tuoi capelli tante stelle hai  ( voyage )
Mediterranea    (  sun shine )
Per noi rimani unica
Ancora adesso
 
Oh aaa oh aaaa oh aaa oh oh
Mediterranea
Per noi rimani unica
 
Hey mammà
C’è chi naviga più in là
Ma che torna sempre quà
Felice in questo mare
È qui il rifugio per i marinai
Da te s’impara il senso la melodia
 
È terra mia è mare mio
Oh mamma mia ò mamma mà
 
 
Mediterranea sei  (  sun shine )
Nei tuoi capelli tante stelle hai  ( voyage )
Mediterranea     (  sun shine )
Per noi rimani unica
Ancora adesso
Oh aaa oh aaaa oh aaa oh oh
Mediterranea
Per noi rimani unica
 
È terra mia è mare mio
Oh mamma mia oh mamma ma'
 
Mediterranea sei  (sun shine)
Insieme sotto un cielo azzurro noi (voyage)
Mediterranea per noi rimani unica
Ancora adesso
 
Hey mammà ,Firenze,Montecarlo ,Rimini
Catania,Lampedusa,Tripoli
Tirana,Malta,bari ,Brindisi
Hey mammà
Pantelleria,Marsiglia,Cagliari
Atene, Ancona,Trinitapoli,
Barcellona, Roma, Napoli
Hey mammà
Barcellona, Roma, Napoli
Chiudi

Amore Amica Mia

Sorvolammo tutto il mondo
Raggiungemmo l’everest
Tu eri mia che cosa vuoi che sia se sto morendo?
Questa sera come pietre rotoliamo fin laggiù
Oltre la via che interseca la scia del tuo profumo
Dov’è il bacio che accennai?
Se poi lì sul muro disegnai
Per noi un cuore rosso che non hai
 
amore amica mia
non puoi pretendere
che io parli con un tono distante
di uno che non ha provato mai niente
amore amica mia
è già difficile
che ti chieda in prestito la mano
solo per il gesto di un saluto
io lo so che tu sei l’amore
 
devi dirmi tu dov’eri
nel mio giorno più importante
mancasti tu
la colazione tu biscotti e latte
lo so non ho ragione mai
io sto qui e guardo dove và
verrà il tempo che tu capirai
 
amore amica mia
non puoi pretendere
che io parli con un tono distante
di uno che non ha provato mai niente
amore amica mia
è già difficile
che ti chieda in prestito la mano
solo per il gesto di un saluto
io lo so che tu sei l’amore
Chiudi

I Sorrisi Della Mente

I sorrisi della mente
Si aprono per te
Luminosa come sempre
Se ti giri verso me
È deciso che si parte
Con il pieno della notte
Che non frena l’entusiasmo che verrà
 
l’alba di quest’autosrada La dividerà
Quasi quasi siamo in volo
È solo un attimo direi
Anche il punto indefinito
Di un arrivo lì vicino
Lascia uno spazio vuoto a quello che sarà!
 
E tutto è come se
Girasse intorno
Tutto è bellissimo con te
Un unico momento un universo
Non ti senti perso
È tutto indescrivibile con te
E come un onda che ti libera la mente
Dal traffico e la gente
Lasciando la città lontana ormai
 
I sorrisi della mente
Chiedono di te    (e già)
Sono pronti veramente (se vuoi)
Ad accendere un tuo se
Questa volta il mio destino
Qui rinasce un pò bambino
E non mi dire come quando arriverà
 
Le sorprese della vita partono da qui
Inaspettatamente vive
Prese così e abbracciami
Ora che siamo arrivati
in quei posti un pò assolati
per vedere un orizzonte Avanti a noi
 
E tutto è come se
Girasse intorno
Tutto è bellissimo con te
Un unico momento un universo
Non ti senti perso
È tutto indescrivibile con te
E come un onda che ti libera la mente
Dal traffico e la gente
Lasciando la città lontana ormai
Chiudi

Le Due Vele

Vedo un orizzonte da lontano
Che si unisce con il mare ed è un amore
Nella mente ed è così
Fino al punto che non senti che cosa hai
Se c’è un dolore che ti spegne
È lì nel mare profondo poi
 
E ora dormi bene amore mio
Prendo a botte il mondo e tutto il resto
Solo nei  tormenti  senza dio ma
Davvero più sincero se
La vita ti accarezza piano e sorridi nel pianto e sai
Che la tempesta ormai va via, se sei nel vento vai!
C’è chi dimentica e vive in un oblio
 
Le due vele bianche al vento
questa scia che segue questo tempo
Che non vedi
Che tu non vedi mai
Siamo soli  senza luna
in attesa siamo di fortuna
E chi la chiede
E chi la chiede mai?
Ora che conviene finalmente aspettare il cielo e il sole
 
Ora vedo te su spiagge desolate
Case vuote in fondo disegnate che tu vedi sempre là
Di scalini non ne salgo più perchè io no,io no ,io no,io no
Io non voglio morire e vedrai
Che la tempesta ormai va via ,se sei nel vento vai!
Io non dimentico quel che avuto io
 
Le due vele bianche al vento
questa scia che segue questo tempo
Che non vedi
Che tu non vedi mai
Siamo soli  senza luna
in attesa siamo di fortuna
E chi la chiede
E chi la chiede mai?
Ora che conviene finalmente aspettare il cielo e il sole
Chiudi

Alle Venti

La stazione l'orologio il treno il pendolino
fretta per gli spostamenti a monte
c'è sempre un inizio in ogni cosa che si fa
c'è chi insegna quel che devi fare
gli occhi sbarrati sul tempo futuro
poche le ombre riflesse sul muro
tutto già lì a portata di mano
e una musica vola
E' come un giro di lancette che si sa
sovrapposte insieme ad ogni ora
ma libere libere che
sono le venti
sono le venti
sono le venti e dieci sì
noi siamo quelli che vedono ancora imperterriti il telegiornale
siamo contenti di rivedere i vecchi films
in bianco e nero tu puoi immaginare
a noi sembra normale che anche l'ago stia fermo lì
a portata di mano

tutto è un'incognita
tremenda tutto è
sempre da provare e da scoprire
il rovescio la medaglia l'ago che ti punge
si potrebbe anche essere insensibili
nella valigia c'è sempre il profumo
serve a celare l'odore che si ha
ma all'occorrenza ti inventi qualcosa
che non sia solo un'età
è come un giro di lancette che si sa
sovrapposte insieme ad ogni ora
ma libere libere che
sono le venti
sono le venti
sono le venti e dieci si
noi siamo quelli che vedono ancora imperterriti il telegiornale
siamo contenti di rivedere i vecchi films
in bianco e nero tu puoi immaginare
a noi sembra normale che anche l'ago stia fermo li
a portata di mano
sono le venti
sono le venti e dieci si
sono le venti
sono le venti e dieci si...
Chiudi

Rotola La Vita

Se da un punto indefinito ci sarà
questa luce che irradierà si spera
tutte le menti forti della sfera
sarebbe un colpo ritrovare voci piu normali
tu con la penna scrivi sempre in rosso
sorseggi piano piano il tuo caffè
potresti raddrizzare questa nave
si, con un colpo da manuale viresti a prua

Apri le tue mani rotola la vita
fai conto che tutto adesso marcerà a rovescio
salgo cento piani ed arrivo fino al K2
e ti vedo giu come le piccole formiche
e ancora più in alto più su
col dito puntato laggiù, si quasi infallibile
quasi infallibile

E tu che ti ritrovi fra le mani
le diecimila per mangiare un giorno
guardi dal buco di una serratura
e questo il mondo che tu vedi

La vita qui e più dura
a noi basta che domani sia con lei
e un'ora di lavoro straordinario
magari passi a fare la schedina
e speri che stavolta sia per te la volta buona

Apri le tue mani rotola la vita
fai conto che tutto adesso marcerà a rovescio
salgo cento piani ed arrivo fino al K2
e vi vedo giù come le piccole formiche
e ancora più in alto più su
col dito puntato laggiù
quasi infallibile
quasi infallibile
quasi infallibile
quasi infallibile

Apri le tue mani rotola la vita
fai conto che tutto adesso marcerà a rovescio
apri le tue mani...
Chiudi

Acqua E Sale

Semplici e un pò banali 
io direi quasi prevedibili e sempre uguali 
son fatti tutti così gli uomini e l'amore 
come vedi tanti aggettivi che si incollano su noi
dai che non siamo poi cattivi. 
Tu non sei niente male 
parli bene e mi sorprendi quando tiri forte 
la tua moto dal motore che sento truccato 
e va bene guida tu che sei brava più di me
ed io attendo che sia amore. 
Ma io sono con te ogni giorno 
perche di te che ho bisogno 
non voglio di più. 
Acqua e sale mi fai bere 
con un colpo mi trattieni il bicchiere 
mi fai male puoi godere 
se mi vedi in un angolo ore ed ore 
ore piene come un lago 
che se piove un po di meno è uno stagno 
vorrei dire non conviene 
sono io a pagare, amore, tutte le pene. 
Vedi, divertirsi fa bene 
sento che mi rido dentro 
e questo non mi conviene 
c'è qualcosa che non va 
ma non so dirti cosa 
è la tua moto che sta giù 
che vorrei guidare io 
o meglio averti qui vicino a me. 
Ma io sono con te ogni giorno 
perchè di te che ho bisogno 
non voglio di più. 
Acqua e sale mi fai bere 
con un colpo mi trattieni il bicchiere 
mi fai male, puoi godere 
se mi vedi in un angolo ore ed ore 
ore piene come un lago 
che se piove un pò di meno è uno stagno 
vorrei dire...non conviene 
sono io a pagare, amore, tutte le pene 
. . . are e are e are are e a 
. . . are e are e are are e a 
Chiudi

Specchi Riflessi

Non puoi ferirmi più
adesso che non sei
più dentro ai sogni miei, non puoi.
Amica mi ritorni
se vuoi, sbarrando i limiti
non senza inibizioni che sciolgo ormai.

Ah, io e te, come siamo andati d'accordo non so più
noi due specchi in contro riflessi, ma lontani
in un gioco di intermittenze e di vuoti strani.
Sospesi in aria allo stesso piano
come due palloni di gas con uno spillo in mezzo
e tenuti in volo da un vento costante e lento
che ad un primo cambio di verso li scappi, così,
da un lato e dall'altro.

Io non vorrei che tu
gettassi ancora idee
con fiumi di parole, per noi.
Io non direi che sia
difficile così, com'è
ma lo sarebbe certo, se fosse qui.

Ah, io e te, ma che tempo abbiamo lasciato non sono più
noi, due oasi in un deserto di allergie
con di tanto in tanto miraggi di poesie.
Presi dal vento allo stesso modo
con la sabbia che dalle dune ci viene incontro
ed all'acqua limpida e chiara rapisce il posto;
noi, un gusto perso nel tempo, un odore che poi
con l'aria se ne va.
Chiudi