Discografia


2009

MogolAudio2

Testi: G.Rapetti Mogol
Musiche: Audio 2
Genere: Pop d'autore
Contiene i brani:
La voce di un amico
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Prova a immaginare
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Mister nessuno
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Il sorriso di un cactus
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Questa sera l'universo
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Libertà
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
L'ultimo ballo
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Autostop
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Di notte a Roma
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2
Il compromesso
Autori: G.Rapetti Mogol
Compositori: Audio 2

La voce di un amico

Non puoi gettare via la tua vita
devi giocare la tua partita
Non puoi fumarti gli anni più belli
un mare azzurro c'è là dietro
quei colli
l'anima è bianca come la neve
la vita è bella, bellissima e brave
escii di casa e goditi il mondo
è in bell'arancio succoso e 
rotoondo
io te lo dico
ma non riconosci
la voce di un amico
non ti arrabbiare con gli architetti
se fan le case senza più i tetti
nei grattacieli respiri pulito
fa un bel sorriso, ricorda he sei un mito

Anche un castello diventa prigione
se ti rinchiudi fra divani e poltrone
esci e non solo nel tuo giardino
tutta la gente ti vuole vicino lo dico piano
un aereoplano
non si abbassa con la mano

e prova a dirmi una sola parola
poi fa una pausa di almeno mezz'ora
fatti vedere insieme alla gente
e sta tranquillo che non ti fa niente
vuole vederti un pò in faccia e poi ti bacia e poi ti abbraccia
son tuoi amici, sai
e canta ancora fa tanti concerti
e balla ancor non temere di disdarti
dacci consigli, le tue improvvisate
sono delizione banane sbucciate
son gocce amare di vita
una spremuta miracolata
ci fai rivivere

se in parlamento fanno le leggi
quelli seduti sopra quei seggi
tu resta calmo non ti arrabbiare
il tuo momento deve ancora arrivare
i cacciatori che hanno il fucile
sparano ai passeri deitro il fienile noi lì nascosti dentro la paglia
guardiam quel fiore mentre si spoglia
lo dico piano
un aereoplano
non si abbassa con la mano

e prova a dirmi una sola parola
poi fa una pausa di almeno mezz'ora
fatti vedere insieme alla gente
e sta tranquillo che non ti fa niente
vuole vederti un pò in faccia
e poi ti bacia e poi ti abbraccia 
son tuoi amici, sai
e canta ancora fa tanti concerti
e balla ancor non temere di sdarti
dacci consigli, le tue improvvisate
sono delizione banane sbucciate
son gocce amare di vita
una spremuta miracolata 
ci fa rivivere

ma che male ma ti fa
un granello di ironia
molto peggio credi a me
e la falsa idolatria
tutto passa tutto ba
sei un ragazzo che ci dà
ci da la carica
Chiudi

Prova a immaginare

Quest'acqua del ruscello, scorre,va
con i omenti belli della nostra età
ma che sarà
ma che sarà
ma che sarà di noi
il vento muove gli alberi laggiù
il cielo è tapezzato a macchie bianche e blu
tu mi domandi a un tratto cosa c'è
anch'io vorrei
capire cosa sta accadendo adesso dentro me
provo a immaginare una vita senza te
io che corro in moto verso un mondo sconosciuto
e sento il cuore che rallenta che si sia fermato?
c'è qualcuno che è caduto
lì per terra sul selciato

il sole dentro al bosco cade giù
il volto della sera adesso sembri tu
nessuno parla adesso come mai
io non vorrei
che tutto diventasse opaco e triste tra di noi
prova a immaginare una vita senza me
tu che dormi stretta con un uomo sconosciuto
ora l'incubo è passato
ora è già svanito
l'ottimismo si è riacceso
e riappare il tuo sorriso

tu prova a immaginare
noi due insieme.....
noi due
in una vita intera quanto bene
in una vita intera quanto bene
in una vita intera quanto bene
Chiudi

Mister nessuno

Questa casa non mi piace più
come quel quadro tuo lassù
vorrei buttare quel divano che
odora ancora un po di te..
sì questa storia non c'è più
per lo meno sembra
l'hai cancellata ad un tratto tu
quando sei andata via
così senza parlare, senza dir niente
come un fanstasma sempre presente
sei ancora qui, tu fai così perchè
vuoi farmi male
come un pugnale
ma perchè sei così crudele.....
l'altra sera ho invitato lei
una ragazza come te
forse sai ancor più bella
ci ho provato, lo confesso ma
mi sentito stretto lì, rinchiuso li
in una cella
sono rimansto in silenzio io
molto freddo e assente
per la prima volta in vita mia
quasi quasi impotente
anzi peggio, indifferente...
tu dove sei e con chi sei
mister nessuno ti sta abbraciando
e forse tu ti stai accorgendo che
davanti a te
c'è un forestiero
forse sincero ma
senza familiarità
io migliore?
forse no
ma certamente so
che dici si e pensi no
ma dove sei e con chi stai?

mister nessuno ti sta abbracciando
mentre tu invece mi stai pensando

mister nessuno ti sta abbracciando
mentre tu invece mi stai pensando

mister nessuno ti sta abbracciando
mentre tu invece mi stai pensando

CORO

non è cambiato il nostro sentimento
e nonostante sia passato il vento
noi come erba ci siamo flessi a terra
sia pur vivendo questa nostra guerra
ci siamo amati senza mai scordare
che non esiste un altro grande amore
ci siamo odiati qualche volta è vero
rendendo tutto solo più sincero
Chiudi

Il sorriso di un cactus

Come un biancospino in riva al lago
è fiorita la mia vita
in un giorno qualunque
quando io ti ho incontrato 
scusi mi sa dire che ora è
è l'una meno un quarto
ti ho guardato e son morto
tu mi hai fulminato
e adesso vivo per te
e resto lì a guardarti al buio
fin quando ti svegli e poi mi dici ciao
e stropicciando quegli occhi di bambina un po assonnata
tu mi fai sorriso
non si può dire che sei
quel che si dice soltanto rose e fiori
purtroppo lo so
sei un cactus quanto pungi, amore...

ma che vita è
è un film in bianco e nero senza te
un giorno perso
ma che vita è
addormentarsi soli
sognando tutta notte chi non c'è
come un mare calmo che si increspa
poi si accende la tua ira
lo so dura un minuto
se riesco a star muto
però vivo per te
e spero solo che arrivi sera

per aprire la porta e dirti ancora ciao
e tu arrivi correndo come un vento di primavera
e mi fai un bel sorriso...
non si può dire che hai
quel che si dice un bel caratterino
purtroppo tu sei
sei un cactus, un vero porcospino

ma se non ci sei
lo sai sorrido poco senza te
si rompe il gioco...
ma se non ci sei
il mondo si è inceppato
mi resta poco fiato senza te...

è vero un cactus
punge un po
ma se non dice
mai di no...
amaro come il mio caffe
se non lo bevo
insieme a te
Chiudi

Questa sera l'universo

Io, sasso rotolante giù
fermato da un cespuglio, tu
proprio lì in riva al lago...
tu, che stai sbocciando con l'età
che ti regala quel profumo in più
e un impulso d'amore un pò vago...
restiamo qui
ad ascoltare i nostri palpiti
e questa dolce musica che sembra diventar l'arcobaleno

noi che diamo luce,questa sera all'universo
minuscoli
frammenti
di stelle
che brillando nei nostri occhi

ma che silenzio tutto intorno sembra quasi quasi solido
sapore di baci che vanno scogliendosi
piano nel buio
ti stringo forte a me
diventa tutto chiaro
e l'alba ancora è...
noi sdraiato sopra l'erba umida
col naso che ci gocciola
come fosse rugiada...
guardami qui in fondo agli occhi dolce cucciola
e leggi bene cosa c'è...
soltanto amore per te....

noi che diamo luce questa sera all'universo
minuscoli
frammenti
di stelle
che brillando nei nostri occhi

ma che silenzio tutto intorno sembra quasi quasi solido
sapore di baci che vanno sciogliendosi
piano nel buio
ti stringo forte a me
diventa chiaro ormai
e l'alba ancora è....

noi che siamo al centro dell'universo
resteremo sempre qui
di questo amore luminosi
abbracciati così
abbracciati così
Chiudi

Libertà

Libertà
la mia vera amante sei
io per te
anche la vita darei
io lo so il profumo che tu hai
l'energia che mi regali, che mi dai
ed ogni giorno
lo respiro profondo con te
ed ogni notte
faccio l'amore con te
guardo il tramonto
volo radente perhè il sentimento si sparge leggero e va
ed io rinasco con la luce del giorno

libertà
la mia vera fede sei
chi non sa
tutto il valore che hai
non potrà mia rimpiangerti perchè
non si può immaginare cosa sei
ed ogni giorno
respiro profondo
ed ogni notte
facciamo l'amore con te
guarda il tramonto
volo radente perchè
il sentimento si sparge leggero e va
e poi rinasci con la luce del giorno
libertà (come il mare senza più frontiere)

liberta (come il cielo grande da guardare)

io ti amo e ti rispetto (come terra senza pìù barriere)

liberta....

libertà (come il mare senza più frontiere)

liberta (come il cielo grande da guardare)

io ti rispetto (come terra senza più barriere)

e ti amo
Chiudi

L'ultimo ballo

Tu hai deciso poi di dirmelo
e adesso ho un masso sora l'anima
che non mi lascia neanche piangere
nè posso continuare a fingere
da un uomo tu lo puoi pretendere
di aver la forza di resistere
che con coraggio volti pagina
per iniziare ancora a vivere.....

é stato molto bello aver ballato insieme
anche se la musica adesso non c'è più
comunque e sempre sincera
come un vento freddo di primavera
e tu lo se già stata con me
e sembri ancor più bella
in questo luongo istante
che bello poi non è

le foglie poi si sa che cadono
e in cielo arrivano le nuvole
e gli orizzonti, anche i più nitidi
regolarmente poi si offuscano

è stato molto bello aver ballato insieme
anche se la musica adesso con c'è più
e stato il sogno più bello
che si è infranto al suolo come cristallo
sincera tu sei stata stasera con me
e sembri ancor più bella
in questo lungo istante
che bello poi non è
che bello poi non è
che bello poi non è
aver ballato insieme 
solo ieri....e mai più
Chiudi

Autostop

Il destino riparte da qui
dalla strada in cui cammino
dove vado chi lo sa
ma fra poco si saprà
l'avventura inizierà
al rumore di una sua frenata
io fra poco salirò
sopra un auto che non ho
io respiro la mia vita.....
ehi,ehi
cerco un autostop
diretto là verso il mondo
ehi, ehi,
una mano me la dai?
mi lasci qui?
non ti fermi....
se non rallenti e te ne vai
probabilmente ti aspettono dei guai
se non rallenti e te ne vai
ti perderai anche ciò che hai
purtroppo non ti fermi
tu corri verso il mondo
ma stai girando in tondo
non vivi la tua vita......

puoi cercare tutto quel che vuoi
sia lontano che qui vicino
quel che conta è che tu poi
capisca bene cosa sei
e respiri la tua vita
ehi, ehi
cerco un autostop
diretto là verso il mondo
ehi,ehi
una mano me la dai?
mi lasci qui?
non ti fermi.....
ti sei fermato in questo prato, qui
ti sei sdraiato e resti lì
e guardi il cielo che si annuvola lassù
e non ci sei già più
e ti perdi nell'incanto del creato.....

ehi, ehi
cerco un autostop
diretto là verso il mondo
ehi, ehi
una mano me la dai?
mi lasci qui?
non ti fermi...
se non rallenti e te ne vai
probabilmente ti aspettano dei guai
se non rallenti e te ne vai
ti perderai anche ciò che hai
purtroppo non ti fermi
tu corri verso il mondo
ma stai girando in tondo
non vivi la tua vita.....
ehi, ehi
cerco un autostop
ehi,ehi
una mano me la dai?
ehi, ehi
cerco un autostop
Chiudi

Di notte a Roma

Di notte io riscopro Roma
di note fonda verso le tre
si, quando ormai non c'è,
non c'è nessuno
le auto non ci sono più
la luce è diventata blu
e il mondo sembra sia un pò più buono
e tu - tu dormi
mi domando dove dormi
e se c'è qualcuno adesso insieme a te
qualcuno che ti abbraccia forte
proprio come me
è quasi andato un anno sai
mi sei rimasta appiccicata addosso come prima
e adesso io son quanto sei importante tu.
sognami un po se puoi...
fallo ci riesci se tu vuoi
tu come me non puoi più scordare
quel raro incanto che tu hai condiviso insieme a me
che non si ripeterà

di notte io passeggio a Roma 
più o meno verso le tre
deserta è la città
non c'è più nessuno
le auto sono ferme ormai
ci siamo solamente noi
i disperati che non ce la fanno
proprio più a dormire

e invece tu probabilmente dormi
mi domando dove dormi
e se c'è qualcuno adesso insieme a te 
qualcuno che ti abbracci forte
proprio come me
è quasi andato un anno ormai
e a me non è passato sai
mi sei rimasta appiccicata addosso come prima
e adesso io so quanto sei importante tu.
sognami un poco se tu puoi
fallo,ci riesci se tu voi
tu come me non puoi dimenticare quel dolce tempo che tu hai condiviso insieme a me
che non si ripeterà
in questa vita no..
speranza no, non c'è
di trovare qualcosa di te
in qualcuno che
ti possa assomiglire
in questa vita no
un'altra occasione non avrò...
Chiudi

Il compromesso

Dimmi un pò
tu crederesti puro
il manto della neve
se fosse a macchie blu?

credi oppure no
che il fior dell'innocenza
sopravviva all'arroganza
che a volte mostri tu

credi o no?
che sia possibile, ci sta,
che tutto l'improbabile
diventi realtà

non ci stò
non ci stò
non diventerò
mai bandiera (che sventola di sera)

non ci stò
io con amore vivrò
ma però (non senza coerenza)

e se mi ami tu
rifletti un po di più

non pretendo l'impossibile
però mi piacerebbe
solo non dicessi sempre no
ma cosa ti costa?
ti propongo un compromesso
se ci stai
qualcosa a metà
fra una notte nefasta
e un giorno di festa

dimmi un pò
chi seguirebbe i passi
di chi getta tutti i sassi
per prevalere un pò?

credi oppure no
che a volte una carezza 
trasformi in una brezza
la rabbia che c'è in noi?

credi o no? che sia possibile, ci sta.
che tutto l'improbabile
diventi realtà?

non ci sto
non ci sto
non diventerò
mai bandiera (che sventola di sera)
non ci sto
io con amore vivrò
ma però ( non senza coerenza)
e se mi ami tu
rifletti un po di più

non pretendo l'impossobile
però mi piacerebbe
solo non dicessi sempre no
ma cosa ti costa?
ti propongo un compromesso
se ci stai
qualcosa a metà
fra un integralista
e un permissivista
Chiudi